Profilo | Bio

Scrittore e regista, direttore artistico della compagnia Teatro del Legame. Laureato in Scienze Politiche alla Facoltà Cesare Alfieri di Firenze con una tesi di “Storia del sistema educativo e teatrale durante i secoli XVI-XVIII”. Per 11 anni assistente alla regia della compagnia Pupi e FreseddeTeatro di Rifredi, dove impara la pratica del palcoscenico grazie ad artisti come Isa Danieli, Marisa Fabbri, Anna Nogara, Ezio Marano ed altri.

Nel 2006 fonda la compagnia Teatro del Legame e mette in scena propri testi, che riscuotono subito l’entusiastico consenso di figure come Antonio Tabucchi e Alessandro Serpieri, i quali collaborano in prima persona alla realizzazione delle opere e ne favoriscono la pubblicazione. Dirige spettacoli, rassegne, eventi, per istituzioni pubbliche come Comune e Provincia di Firenze, Regione Toscana.

L’interesse per l’insieme delle arti dello spettacolo lo porta alla regia di alcune produzioni di teatro-danza con la coreografa Angela Torriani Evangelisti e la compagnia Versiliadanza. All’attività di scrittura e regia unisce lo studio, la ricerca e l’insegnamento, sia di teatro che di materie umanistiche, con seminari presso alcune università. Nel corso degli anni tiene laboratori di teatro per tutte le fasce di età.  Approfondisce le potenzialità psicologiche del teatro, e lavora sulle dinamiche psicoterapeutiche per gruppi con disabilità psichica e fisica. Predispone e cura progetti artistici per affrontare il disagio sociale. La capacità di utilizzare e far interagire linguaggi classici e contemporanei nello spazio teatrale, apre la strada per il cinema, per il quale realizza due film, “Firenze 17 Luglio 1944″“Il piccolo grande senso del dovere”.

Nel 2005 pubblica per Pagnini Editore “Il Libro di Cristo Gitano”, con la prefazione di Antonio Tabucchi. Nel 2010 pubblica per la Mondadori il libro per ragazzi “I 100 geni che hanno cambiato il mondo” ,che arriva nei primi posti delle classifiche del settore vendendo circa 20.000 copie nel primo anno. Nel 2011 esce il secondo libro per Mondadori “I 100 luoghi incredibili da vedere assolutamente” . Sempre nel 2011 pubblica per A&B Editrice le sue “Opere teatrali”, con la Prefazione di Alessandro Serpieri: 7 testi che suscitano l’attenzione di importanti critici come Paolo Puppa, Marco De Marinis, Fernando Gioviale ed altri.
Differences on StageViene invitato dall’Università di Warwick a rappresentare il teatro italiano insieme a Pippo Del Bono e Lella Costa in un convegno internazionale, e a scrivere un saggio sulla propria idea di teatro intitolato “The Fascination of the Margins” che viene pubblicato nel 2013 nell’opera “Differences on Stage”, curata da Alessandra De Martino, Paolo Puppa e Paola Toninato per Cambridge Scholars Publishing.
“Differences on Stage” è una raccolta di dodici saggi scritti da eminenti critici e studiosi del teatro internazionali e affronta la relazione tra il teatro e lo sviluppo di una consapevolezza politica attraverso la voce delle marginalità. Il libro è arricchito dai contributi di alcuni dei protagonisti più impegnati del palcoscenico che, come autori, attori e registi, denunciano i pregiudizi e il conformismo e consentono alle comunità marginalizzate della società di esprimersi.

Due delle sue opere, “Shakespeare Messages System” e “Scritture murate” sono state recenti oggetto di due tesi di laurea, una per l’Università di Catania e una per l’Università di Firenze.